La Genesi - 1960

Lo Studio nasce nel 1960 ad opera del Rag. Adelio Mario Castelli, commercialista - tributarista e revisore contabile, fondatore e presidente per oltre un ventennio dell’Associazione Provinciale Ragionieri Commercialisti di Como (ora A.R.CO.L.), al quale si sono affiancati nel tempo gli attuali professionisti, prima praticanti-collaboratori e poi associati, sino a rilevarne la titolarità.

La rappresentazione dell’etica e della deontologia professionale, primo insegnamento trasmesso dal fondatore, è il riferimento di spicco per ciascun componente dello Studio. Costituisce l’essenza primaria ed irrinunciabile, sia nella proposizione dei servizi che nell’interagire con la clientela, con i colleghi, con gli appartenenti alle varie categorie professionali, coi magistrati, coi funzionari della pubblica amministrazione e con tutte le persone, siano esse privati od operatori economici.

L’attività professionale precipua dello Studio abbraccia lo scibile della consulenza e dell’assistenza amministrativa, economico aziendale, societaria, fiscale, tributaria e giuslavoristica.

• STUDI SETTORE - CONTRADDITTORIO OBBLIGATORIO
08/08/2019

Per le Sezioni Unite della Corte di Cassazione, la procedura di accertamento tributario standardizzato mediante l'applicazione dei parametri o degli studi di settore costituisce un sistema di presunzioni semplici, la cui gravità, precisione e concordanza non è 'ex lege' determinata dallo scostamento del reddito dichiarato rispetto agli 'standards' in sé considerati, ma nasce solo in esito al co...

• DONAZIONI ESTERE
07/08/2019

La donazione di denaro effettuata all'estero da donante non residente a favore di beneficiario residente e depositata su un conto estero non è soggetta a imposta di donazione e nemmeno agli obblighi di registrazione, sanciti dall'art. 55 del D. Lgs. n. 346/1990 (Interpello n. 310/2019).
L'Agenzia delle Entrate ribadisce il principio di territorialità contenuto nell’art. 2 del DLgs. 346/1...

• S.M.S. - PROVA PROCESSUALE
05/08/2019

Gli s.m.s. (short message service) contengono la rappresentazione di atti, fatti o dati giuridicamente rilevanti e sono riconducibili nell’ambito dell’art. 2712 c.c., con la conseguenza che fanno piena prova dei fatti rappresentati se colui contro il quale vengono prodotti non ne contesti la conformità ai fatti medesimi.
(Corte di Cassazione, ordinanza n. 19155 del 17 luglio 2019).

• ACCERTAMENTO ESECUTIVO SPEDITO PER POSTA - INESISTENZA
01/07/2019

La C.T.R. del Piemonte, con sentenza n. 757/3/2019 depositata in data 11.6.2019, ha statuito che l'accertamento fiscale esecutivo (comprendente la maggior imposta e la riscossione coattiva - legge n. 111/2011) notificato per posta, tramite raccomandata anzichè ufficiale giudiziario, è giuridicamente inesistente e la tempestiva proposizione del ricorso non sana il difetto di legittimità, trattan...

• PROCESSO TRIBUTARIO TELEMATICO
18/06/2019

Dal 1° luglio 2019 è obbligatorio l'utilizzo del processo tributario telematico, ai sensi dell'art. 16 del D.L. n. 119/2018, in relazione ai ricorsi notificati alla controparte da tale data, per i procedimenti di 1° e 2° grado (Commissioni provinciali e regionali, non anche per la cassazione).
Per i ricorsi notificati entro il 30 giugno 2019, non sarà obbligatoria la procedura telematica...

   
Archivio News
P. IVA: 01855480131apinadesign, 2007
LOGIN